McNando Celtic Band

Foto di McNando


Marco Celli : violino, voce, bansuri ( flauti traversi in bamboo ), flauti irlandesi e scozzesi, djembè, imbutofonia, chitarre, tanpura e loop acustici dal vivo

Tutto suonato contemporaneamente e rigorosamente live, con parti ritmiche, tappeti sonori e riff eseguiti e autoregistrati al momento (loop) 

PRESENTAZIONE

McNando è un progetto, nel panorama folk e world contemporaneo, unico e travolgente: visionario, iperbolico, ipnotico, al tempo stesso energico e poetico.
McNando propone, in un sound originale e perfettamente amalgamato, brani tradizionali e composizioni proprie, accurati arrangiamenti con costruzione live di loops acustici e improvvisazioni, canzoni melodiche e un pizzico di follia, meditazione e delirio.

McNando presenta un repertorio di canzoni e temi tradizionali (irlandesi, scozzesi, bretoni, indiani e etnici) con arrangiamenti originali. Sonorità acustiche con interpretazione grintosa, coinvolgente, ritmico-ipnotica, molto visiva e dal grande impatto sonoro. McNando rivitalizza l’energia e lo spirito della musica folk ed etnica con performances e sonorità personali, unendo la passione per la musica con l’ironia e il divertimento. Le canzoni e i brani sono accompagnati da musica e ritmi suonati, autoregistrati e riprodotti al momento, durante il concerto. Le sonorità vanno dall’evocativo al tribale, dal tradizionale allo sperimentale ; il risultato è quello di una "band" al completo ! McNando ha suonato in numerosi festival, teatri, piazze, notti bianche, mostre, eventi ed allestimenti artistici, feste a tema, reading e manifestazioni teatrali, concerti-spettacolo di danze irlandesi e scozzesi, tantissime serate in pub e birrerie e naturalmente sessions in Irlanda. Le canzoni e i brani proposti vengono presentati con ‘irish humour’….e simpaticamente in kilt !


ALTRI PROGETTI IN CORSO

Spettacolo "Ululati alla luna"   -  A spasso tra miti e leggende incontrando le grandi Dee -    Musiche: McNando   Voce narrante: Demetrio Battaglia



BIOGRAFIA

Marco ‘McNando’ Celli propone il suo progetto musicale dalla fine degli anni ’90. Prima con il duo di folk-rock ‘The Wonderful Ogive’, poi con il quartetto ‘Spriggan’ e il trio di traditional irish music ‘Interplay’, infine ( in diverse formazioni ) con McNando. Quasi autodidatta al violino, ha preso lezioni direttamente dai suoi ‘miti’ irlandesi : Martin Hayes, Tola e Mary Custy, Zoe Conway, Daire Bracken e Malachy Bourke. Ha dato in seguito lezioni private di violino folk e insegnato per due anni alla scuola di musica popolare del Brintaal Celtic Folk. Attualmente ( in genere, in concomitanza con i suoi concerti ) tiene stages di violino irlandese, scozzese e bretone. Ha studiato bansuri e canto indiano al conservatorio di Vicenza. Ha suonato in duo con Massimo Giuntini al capodanno celtico di Vittorio Veneto 2015, ha inoltre collaborato e suonato in concerto con la band dada-noise Tervisex e con gli Acrobat U2; ha preso parte inoltre (con il trio) , a una rappresentazione teatrale di danze contemporanee e scozzesi su musiche tratte dal proprio cd ‘Spifferi’, ha collaborato con il maestro Luciano Borin e il coro Nova Cantica di Belluno proponendo in teatro il musical ‘Celtic Tales’, ha musicato film muti dal vivo e uno spettacolo con due acrobate, numerose anche le esibizioni per ‘scottish wedding’. 
Ha collaborato, per particolari progetti, con Monica ‘Monx’ Giò ( bodhran ) . Ha presentato, inoltre, per diversi anni, il progetto ‘Bugàzna’ ethno-noise, sia da solo che in duo con Stefano "Sgurz" Sguario. McNando ha collaborato, per diversi anni ( sia per concerti, che feste e stages ), con il gruppo di ballo scozzese e irlandese Scotia Shores e con Fairy Ring ( danze irlandesi ), ha partecipato, infine, come commento sonoro, a diverse letture di poesie, presentazione di libri e mostre artistiche.
Marco risiede a Bassano del Grappa ( Vicenza ).




Nandino